Ultimo aggiornamento 17 Settembre 2021 @ 09:36

Prealpina.it logo

Ballottaggio Saronno: Gilli, accordo fatto con Airoldi

29 Set 2020 | Amministrative 2020, SARONNO

 

Fumata bianca ieri pomeriggio al Gilli point di corso Italia a Saronno nell’incontro tra Pierluigi Gilli (Con Saronno e Italia viva, nella foto) ed il candidato sindaco al ballottaggio, Augusto Airoldi (Airoldi sindaco, Pd, Tu@Saronno e Obiettivo Saronno): è finita con un accordo. Gilli (che al primo turno ha ottenuto il 11.75 per cento) sosterrà Airoldi, che sfida il leghista Alessandro Fagioli, sostenuto anche da Fratelli d’Italia, Forza Italia e Saronno al centro.

La svolta: Airoldi incassa il sì di Gilli

In un comunicato diffuso in serata Gilli sottolinea la «comune volontà, con Airoldi, di un serio impegno per la ripresa della città dalle difficoltà cagionate dalla pandemia e dai risultati non positivi dell’amministrazione uscente. La scuola, lo sport, il sostegno ai cittadini colpiti dalle conseguenze del virus o già in stato di disagio, una corretta politica di bilancio, l’attenzione alle manutenzioni ordinarie, al patrimonio verde, all’ambiente, alle nuove forme di lavoro, all’efficienza del municipio sono considerate da entrambi punti qualificanti per la nuova amministrazione, così come i grandi progetti sulle aree dismesse e sul comparto storico di Palazzo Visconti. Una forte azione, anche insieme ai Comuni circostanti, per la salvaguardia dell’ospedale sarà il primo obiettivo cui lavorare sin dall’immediato».

A conferma della volontà di collaborazione, si legge in una nota di Con Saronno e Italia viva, «Augusto Airoldi coinvolgerà concretamente nell’azione politico-amministrativa le competenze e le esperienze presenti tra gli appartenenti alla coalizione Gilli, il quale ha riaffermato la necessità politica della propria presenza moderata e di centro per la più ampia condivisione del governo della città in un periodo così difficoltoso».

ro.ban.

© RIPRODUZIONE RISERVATA