Ultimo aggiornamento 15 Maggio 2023 @ 20:09

Prealpina.it logo

Elezioni comunali Gemonio: un solo candidato

8 Ago 2020 | Amministrative 2020, GEMONIO

 

L’ unico candidato sindaco certo a Gemonio, al momento, è il primo cittadino in carica Samuel Lucchini.
Con la lista “Impegno civico” si ripresenterà infatti alle prossime elezioni comunali di Gemonio il 20 settembre. Un avversario ancora non c’è.
Il tempo per presentare simboli e programmi scadrà il 22 agosto e nell’attesa regna l’incertezza su chi potrebbe sfidare l’attuale capo dell’amministrazione comunale.

Elezioni Gemonio: possibili contendenti

Qualche indiscrezione ha fatto circolare il nome dell’ex sindaco Fabio Felli. Ma si è trattato di sussurri, nulla più.
Nessuna conferma sull’ipotesi di un ritorno in campo di Felli e Miglierina che cinque anni fa, con i gruppi “Continuare per crescere” e “Noi per Gemonio” avevano ottenuto rispettivamente il 16 e il 24 per cento dei consensi.

Elezioni Gemonio: rischio commissariamento

Quello dello sfidante è un tema centrale di una campagna elettorale non ancora cominciata. Non si dovesse presentare nessuno, infatti, Samuel Lucchini dovrebbe spingere alle urne la metà più uno degli elettori, altrimenti la tornata elettorale verrebbe annullata e il comune commissariato. Negli ultimi giorni, tra le possibili soluzioni tattiche sarebbe stata presa in considerazione anche la creazione di una lista “fantasma”, comunque legata alla compagine principale, ma Lucchini esclude con forza l’ipotesi. «In questi paesi è già difficile creare una lista di candidati, figuriamoci due» spiega. «A Gemonio abitano 2980 persone, portarne alle urne la metà sarebbe davvero dura».

Elezioni Gemonio: la lista dei candidati

«Il novanta per cento dei candidati sarà lo stesso di cinque anni fa» spiega. «Ci saranno tre sostituzioni dovute a impegni lavorativi, ma l’identità della nostra lista sarà confermata, a cominciare dalla presenza del vicesindaco Francesco Riva». Le altre riflessioni riguardano la campagna elettorale. «Sarà più complicato dialogare con la cittadinanza e con le associazioni – fa notare Lucchini -. Giustamente resta in vigore il divieto di assembramenti e in questo contesto non sarà possibile arrivare a tutti».

Il sindaco uscente Samuel Lucchini

Fabio Simonelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA